top-e-flop-podcast-comunicazione-politica

Podcast di politica spuntano ormai come i funghi, basta fare uno po’ di zapping nei principali canali di fruizione per trovarne tantissimi. Ecco perché, allora, ci siamo chiesti: ha davvero senso che Politicamente Incoerenti produca un suo podcast? Dopo un po’ di riflessioni ci siamo dati una risposta chiara ed univoca: sì! Eccome se ha senso.

Già che siamo in mille milioni di social (Facebook; Instagram; Twitter; Linkdedin…) ci siamo detti – un po’ per gioco all’inizio – “Vabbé, proviamo pure con i podcast” poi però abbiamo realizzato che siamo stati sciocchi a non averci pensato prima. Sì, perché questo podcast incarne alla perfezione quello che noi siamo: questo e quello, tutto ed il contrario di tutto, il bianco ed il nero, l’alfa e l’omega. Questo approccio manicheo che stiamo provando a dare al giornalismo ci gasa un sacco, e non vogliamo perdere quelle vecchia abitudine di compiacersi delle nostre contraddizioni. Ci riteniamo hegeliani: la storia procede per sintesi che necessitano di tesi ed antitesi. È solo attraverso la totalità del mondo che è possibile la comprensione. Ed allora abbiamo iniziato a scrivere questo podcast che vi racconterà di ambo gli aspetti della politica: i successi e gli insuccessi, le vittorie e le sconfitte, le genialate e le gaffe, il meglio ed il peggio, insomma… Il Top&Flop.

Un podcast sulla comunicazione politica: ecco Top&Flop!

Sì, parlaremo anche – e soprattutto – di comunicazione politica come già facciamo abbondantemente qui su politicamenteincoerenti.it.

Ma che cos’è sto’ Top&Flop? Non è proprio un resoconto della settimana politica, si tratta piuttosto del commento ragionato dei due fatti politici secondo noi principali. Nello specifico: il migliore ed il peggio. L’occhio cadrà sempre sulla comunicazione. E quindi vedremo: la miglior trovata tattica ed il peggior strafalcione della settimana. Come mai sono stati commesi, a quali logiche rispondono, perché i politici lo hanno fatto, cosa c’è dopo la morte e che ne sarà di noi. Come al solito, non ci facciamo mancare nulla.

Scherzi a parte, la mission dovrebbe essere chiara: il miglior politico della settimana con la sua miglior trovata, poi il peggiore con un suo eventuale errore o strafalcione. Un occhio sui fatti politici come facciamo sempre, e come sempre non ci faremo mancare ironia e leggerezza.

Cerchi podcast di politica ma, al tempo stesso, fatti con taglio diverso? Eccoci, c’è Top&Flop: un podcast sulla comunicazione politica!

Cosa? Non avete ancora ascoltato la prima punatata? Che delusione. Ma potete rimediare subito…

Nel primo episodio parliamo di qualunquismo: quello dei Ferragnez, quello che fu di Matteo Renzi. E parliamo di polvere di stelle: la dissoluzione del Movimento 5 Stelle se Conte e Grillo non si decidono a rimettere insieme i cocci. Qualcuno ha usato bene la comunicazione politica, qualcun’altro meno. Ma basta spoiler, buon ascolto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni